;

Densitometria Ossea

L’osteoporosi è una patologia che riguarda l’apparato scheletrico e determina un “infragilimento” delle ossa dovuto soprattutto all’avanzare dell’età. L’osteoporosi è causata da un abbassamento della densità dei minerali che compongono le ossa e può dunque provocare quelle che vengono chiamate fratture da fragilità.

L’osteoporosi colpisce soprattutto le donne. Una donna su due non sa di essere affetta da osteoporosi, per questo è bene che dopo la menopausa ogni donna si sottoponga a esami diagnostici per conoscere lo stato delle proprie ossa.

La tecnologia ci dà una mano fondamentale per scoprire lo stato di salute delle ossa che compongono il nostro corpo, al momento lo strumento di indagine più efficace è rappresentato dalla Mineralometria Ossea Computerizzata, MOC.

Per la diagnosi di osteoporosi è fondamentale proprio l’uso della MOC lombare, un’indagine che avviene per mezzo della TC, esame di breve durata e assolutamente non doloroso, che prende in considerazione lo stato di mineralizzazione dell’osso a livello di una vertebra lombare presa come riferimento.

Qui sotto troverai gli esami di densitometria ai quali, dopo i 50 anni, è opportuno sottoporsi:

  • Densitometria ossea computerizzata su rachide lombare (MOC lombare)