;

Ecografia

L’indagine iniziale per la diagnosi di buona parte delle patologie è rappresentata da un esame ecografico. La classica ecografia, un tempo utilizzata per lo più in ambito ostetrico è oggi capace, grazie a un notevole progresso tecnologico, di offrire immagini definite delle aree interessate all’esame.

A differenza della radiografia e della TC, l’ecografia non prevede l’uso di radiazioni, ma di ultrasuoni, e dunque non comporta controindicazioni.

L’ecografia si basa sulla “resistenza” dei vari organi a farsi attraversare dagli ultrasuoni. Ogni organo “reagisce” diversamente agli ultrasuoni in base alla propria densità e “restituisce” un’immagine su scala di grigio.

Consulta nell’elenco qui sotto le tipologie di esami ecografici che puoi eseguire presso il nostro studio:

  • ecografia addome superiore, inferiore o “completo” cioè superiore e inferiore
  • collo, tiroide, paratiroidi, ghiandole salivari e linfonodi
  • renale, vescicale, prostatica sovrapubica, scrotale
  • ecografie pediatriche per studio dell’anca del neonato e del lattante e screening malformazioni renali e vie urinarie
  • ecografia articolare muscolare, tendinea di spalla, gomito, polso,mano, anca,ginocchio,caviglia e piede
  • ecografia di parti molli: cute e sottocute